Come creare una Vignetta Meme online in pochi clicks!

Negli ultimi tempi, su Facebook soprattutto, le persone si divertono a guardare e leggere le simpaticissime vignette meme presenti sulle pagine demotivational o affini. Devo dire che anche io, spesso, mi faccio qualche risata: alcune sono semplicemente fantastiche ed il bello è che rispecchiano fedelmente la nostra vita di tutti i giorni in alcune occasioni.

Ma, nonostante abbiamo a che fare con queste simpatiche vignette quasi ogni giorno, ci siamo mai chiesti da dove vengono? Semplicemente, come si creano le vignette Meme?

Devo dire che, chiedendo ad un paio di persone, le risposte sono state alquanto bizzarre; qualcuno, infatti, credeva addirittura che ci fosse un qualche artista che riusciva a sfornarne centinaia al giorno per poi scannerizzarle e portarle su Facebook in men che non si dica. Non impossibile come cosa, ma decisamente improbabile.

E’ per questo che, un giorno, ho deciso di approfondire questa questione e sono arrivato alla conclusione che un ottimo servizio per creare le vignette Meme si trova online e si chiama Rage Maker!

Rage Maker è un servizio online che, grazie a tantissime faccine Meme ed un semplice ed intuitivo sistema, ci aiuterà nel creare le vignette Meme di cui stiamo parlando in questo articolo. Il funzionamento è abbastanza semplice, ma il sito è in inglese e, per chi ha poca padronanza del linguaggio, ha bisogno di essere provato per bene. Inutile dirvi che è tutto magnificamente gratuito!

Il principio per la creazione delle vignette sta’ nel trascinare una faccina (a scelta tra le tante categorie disponibili nel menù a tendina, in alto sinistra) all’interno degli spazi in cui il foglio è diviso, dare un senso compiuto alla vignetta e “condire” il tutto con qualche frase o battuta ad effetto (è possibile inserire del testo cliccando sul pulsante “standard” in alto, accanto la matita). Ovviamente, poi, c’è anche la possibilità di salvare il vostro lavoro sotto forma di immagine, cliccando sul pulsante SAVE / LOAD in alto a destra.

Una spiegazione, la mia, alquanto strana per chi non ha molta confidenza con il web e con le vignette Meme in generale. Ma vedrete che dopo una bella scorpacciata di risate e qualche prova nel crearle, vi verrà la voglia di continuare ad approfondire questa bella scoperta!

Non siete dello stesso avviso?


Autore: Pasquale Scarpati

Ti è piaciuto l\'articolo? Che ne dici di condividerlo con i tuoi amici?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>